Serie A, poker della Lazio. Bene la Samp, colpo esterno del Crotone

Barsaba Taglieri
Gennaio 23, 2018

La Lazio perde Immobile per infortunio ma batte comunque 5-1 il Chievo e sale momentaneamente al terzo posto in classifica, in attesa del posticipo di stasera tra Inter e Roma. Tutto quindi invariato nello 'spareggio' Champions, con la Roma che avrà la possibilità di raggiungere l'Inter a quota 43 punti in classifica se batterà la Sampdoria nel recupero infrasettimanale. Alle 15 si disputano 6 match: Lazio-Chievo, Sampdoria-Fiorentina, Hellas-Crotone, Udinese-SPAL, Sassuolo-Torino e Bologna-Benevento. Sono gli ospiti a passare in vantaggio con El Shaarawy che sfrutta un errore difensivo di Santon. Dal 30′ la Lazio mette la quinta e non c'è più partita: Milinkovic-Savic segna due bei gol; Bastos e Nani nel finale lasciano la loro firma. A Genova ci pensa l'eterno Fabio Quagliarella a mandare al tappeto la Fiorentina con una tripletta sensazionale: il primo gol lo sigla usando il fisico per aggirare Pezzella, raddoppia con un inserimento sul filo del fuorigioco alle spalle dei difensori e conclude il match con una bordata pazzesca su invenzione di Gaston Ramirez che lo serve con un tacco di pregevole fattura. Per la Viola a segno Carlos Sanchez nella ripresa. Partita senza storia: Barberis in avvio spiana la strada ai calabresi che dilagano nella ripresa con le reti di Stoian e Ricci, che rilanciano in graduatoria la suadra di Zenga. Esce imbattuto da Reggio Emilia il Toto di Mazzarri che per lunghi tratti assapora il profumo di vittoria dopo il gol iniziale di Obi, ma deve alzare le braccia davanti ad un eurogol di Berardi che riporta in partita il Sassuolo. Un gol che arriva nel momento migliore dei nerazzurri, che nella ripresa cercano insistentemente il pari e dopo un palo di Icardi, trovano il gol dell'1-1, nel finale con Vecino. Le partite tra Sassuolo e Torino e Udinese e SPAL, si sono concluse con 1-1.

Stesso risultato alla Dacia Arena, dove è Samir con la complicità del portiere ferrarese Gomis a trovare il vantaggio per l'Udinese. Pochi chilometri più in là si concretizza anche la netta vittoria del Bologna che tra le mura amiche dello stadio Dall'Ara batte il Benevento per 3-0. Destro, De Maio e Dzemaili i marcatori per i felsinei. Alle 18 Cagliari-Milan, alle 20.45 INter-Roma; domani Juventus-Genoa.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE