Ad aprile riapre il parco divertimenti Edenlandia, il più grande del Sud

Barsaba Taglieri
Gennaio 23, 2018

"Prima - ha aggiunto il sindaco - c'erano degli imprenditori che non avevano dimostrato affidabilità, ora è cambiata la musica perché questi non sono prenditori ma imprenditori che investono capitali privati anche per lo sviluppo della città".

Una bocca d'ossigeno anche per i lavoratori della struttura: "confermiamo tutti i vecchi dipendenti - ha sottolineato Vorzillo - che sono 53". "Sono stati recuperati i volumi su data certa, sono stati effettuati gli abbattimenti - spiega l'assessore comunale all'urbanistica Carmine Piscopo - in contrasto con il vincolo storico, architettonico e paesaggistico e sentenziati dalla Procura e dall'ufficio condono del Comune di Napoli".

Un parco giochi moderno, con attrezzature all'avanguardia, che aprirà anche ai matrimoni "alternativi", di chi vuole festeggiare il giorno più bello in maniera originale. A marzo si completano le ristrutturazioni e il restauro delle aree scoperte e degli immobili per un investimento complessivo di 8 milioni di euro, con un impatto occupazionale diretto e indiretto di circa 200 unità, 38 attrazioni, quasi 3mila metri quadrati destinati alla ristorazione e al commercio e 600 posti a sedere per il PalaEden.

L'accesso al parco sarà sostanzialmente gratuito, il ticket d'ingresso sarà fissato a 2/3 euro e consentirà anche l'accesso ad una delle Giostre.

IL PROGETTO - Il progetto è sviluppato in due fasi.

Si è svolta stamattina, a Palazzo San Giacomo, la presentazione del progetto di riapertura del parco divertimenti di Napoli, Edenlandia. La Mostra aiuterà Edenlandia attraverso un contratto con un canone di locazione molto basso a fronte degli interventi manutentivi.

Nuova Edenlandia, si torna a parlare dell'apertura del luna park tanto discusso in questi ultimi anni a Napoli.

Dovrebbe essere la volta buona per Edenlandia. L'Edenlandia, di cui ora è proprietario il Gruppo Vorzillo, tornerà in grande stile per il divertimento di bambini ed adulti e sarà un mix tra attrazioni nuove e tradizionali in una perfetta fusione tra innovazione e memoria storica. La prima, che si concluderà appunto in primavera, prevede la ristrutturazione del parco, con la riattivazione delle attrazioni storiche come i Tronchi, il Vecchio Maniero, il Vecchio West e altre ancora, l'ìnserimento di nuove 10 attrazioni, la riqualificazione degli spazi esterni, la ristrutturazione di tutti i manufatti e la realizzazione della food area. Presenti alla conferenza il sindaco Luigi De Magistris, la Presidente di Mostra d'Oltremare Donatella Chiodo, il Consigliere della Mostra d'Oltremare Giuseppe Oliviero e l'Amministratore unico della New Edenlandia spa Gianluca Vorzillo. La guglia del castello di Lord Sheidon sta quindi per svettare sulla cinta muraria di Edenlandia che si animerà a breve.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE