È morta Anna Campori, l'attrice napoletana aveva 100 anni

Ausiliatrice Cristiano
Gennaio 19, 2018

Lo ha annunciato all'ANSA la figlia Alessandra. Negli anni trenta, a Napoli, conosce l'attore Pietro De Vico, anch'egli figlio d'arte, il quale diverrà dopo qualche anno, suo compagno di vita e di scena.

Il grande successo e la riconoscibilità arrivarono con il ruolo di Giovanna, la nonna del Corsaro Nero, uno sceneggiato televisivo per i ragazzi trasmesso dal 1961 al 1966. Giulio Marchetti era il maggiordomo Battista.

Tutte e tre le serie erano liberamente ispirate ai corsari dei romanzi di avventura di Emilio Salgari.

Anna Campori all'età di 100 anni.

Anna Campori ha lavorato fin da giovanissima formando un lungo sodalizio con Totò, con Macario e con tanti attori e registi: l'hanno voluta anche Steno, Dino Risi, prima Sergio e poi Bruno Corbucci.

Insieme all'attore Carlo Molfese inscena un divertentissimo sketch. Nel 1991 prende parte al film tv Ladri di futuro, l'ultimo nel quale recita il marito Pietro. Circa settanta film per un'attrice che ha vissuto anni di trasformazione, in più di sessant'anni di attività al cinema e in televisione. Attrice cinematografica brillante di primo piano (appunto decine di volte accanto a Totò, dal Turco napoletano ai Tartassati?).

Dieci anni prima era stata ospite nella stessa trasmissione per festeggiare i 70 anni di matrimonio. Nel 2007, novantenne, era stata ospite di Pippo Baudo a "Domenica in"; poi è comparsa nuovamente in tv il 22 ottobre 2010, ospite di Carlo Conti a "I migliori anni"; infine nel 2013, l'ultima apparizione: Daniele Luchetti la chiamò per un cameo nel film Anni felici.

I funerali si svolgeranno domani, sabato 20 gennaio, alle 15, nella Chiesa di San Francesco Ripa, a Trastevere, il rione in cui l'attrice è nata. "Un documento in Super 8 unico, perché del programma non esiste più alcuna registrazione, ma solo fotografie, appunti di lavoro, bozzetti dei costumi, oltre ai costumi stessi" viene scritto in un comunicato dalla tv di Stato.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE