Milano, vandali in azione: "devastata" la metropolitana

Bruno Cirelli
Gennaio 19, 2018

L'operazione delle forze dell'ordine, condotta dalla Polmetro con l'ausilio di personale dell'Azienda dei trasporti milanesi, risale a sabato scorso (13 gennaio), ma è relativa a due distinti episodi avvenuti la notte del 24 dicembre e del 7 gennaio.

La baby gang, a bordo dell'ultimo treno della metropolitana diretta da Porta Genova verso Vimodrone, vandalizzò gli interni e provocò più volte l'interruzione del servizio. A commettere i reati di danneggiamento erano stati una decina di ragazzi: tra questi 6 sono stati già identificati e denunciati alla Procura per i minorenni. Solo uno di loro ha genitori con precedenti. La dirigente dell'ufficio prevenzione generale della questura, Maria Josè Falcicchia, ha spiegato che i ragazzini avrebbero agito "per noia".

Al termine dell'importante operazione, Atm ha tenuto a ringraziare esplicitamente le forze dell'ordine per il lavoro svolto. "L'operazione di sabato dimostra che quando si fa sistema i risultati sono tangibili; i fatti dimostrano ancora una volta quanto sia fondamentale questo lavoro in sinergia per garantire maggior sicurezza ai cittadini, un obiettivo comune di Atm e di tutte le Forze dell'Ordine", ha affermato Luca Bianchi, presidente di Atm in una nota diffusa alla stampa, congratulandosi poi con il lavoro eccellente di tutti coloro che hanno permesso di raggiungere questo risultato.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE