Napoli, De Laurentiis: "Verdi e Deulofeu? L'ultima parola spetta a Sarri"

Rufina Vignone
Gennaio 17, 2018

Il favorito resta Verdi. Il Napoli si candida ad essere una delle grandi protagoniste di Serie A in questa sessione invernale di calciomercato e la dirigenza azzurra è ora pronta a chiudere per l'arrivo di uno tra Deulofeu e Sarri. A Sarri è stato proposto un ingaggio quasi raddoppiato (da 1,5 a 2,5 milioni netti), un prolungamento di un anno, dunque gli è stato offerto un contratto fino al 2021, e soprattutto De Laurentiis avrebbe chiesto al tecnico di cancellare dal contratto la clausola da 8 milioni di euro.

Secondo Il Mattino, il tecnico toscano non è stato contento del trattamento della dirigenza. Machach è un acquisto di prospettiva individuato da Giuntoli e con lui ci saranno altri giovani. Interessante quanto dichiarato dal presidente su Verdi e Deulofeu perché sul vero colpo di gennaio l'ultima parola spetterà a Sarri, che preferirebbe avere alla sua corte il talento del Bologna: "Deulofeu o Verdi?". "Non ho mai chiesto un calciatore specifico alla società", ha detto Sarri. Sugli acquisti immediati è necessario che ci dica che non avranno bisogno di molto tempo prima di giocare. Si possono fare mille ipotesi, ma non bisogna escludere nulla.

"IN PALLONE ITALIANO C'E' UN CAOS CONTINUO" - Nel corso dell'intervista radiofonica De Laurentiis si è soffermato anche sulla situazione del calcio italiano a meno di venti giorni dall'elezione del presidente della Figc. Ghoulam ha una struttura fisica diversa da Milik, probabilmente potrebbe recuperare anche prima del polacco. Inglese a luglio se Milik recupera?

Le trattative di mercato del Napoli.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE