Multa Poste Italiane da 23 milioni di euro: la decisione dell'Antitrust

Paterniano Del Favero
Gennaio 16, 2018

Oltre 23 milioni di euro: è quanto la società dovrà pagare poiché, secondo l'Autorità della Concorrenza e del Mercato, ha abusato della propria posizione dominante nell'ambito degli invii multipli di corrispondenza ordinaria.

Lo rende noto il garante della concorrenza.

Le azioni Poste Italiane tra le sorvegliate speciali sul mercato dopo la multa comminata dall'Antitrust. Lo fanno sapere fonti vicine al dossier, interpellate telefonicamente, spiegando che l'azienda ritiene di aver sempre posto in essere un comportamento assolutamente rispondente agli indirizzi normativi e alle logiche di mercato in un contesto altamente competitivo a tutela della qualità del servizio.

Poste Italiane è quindi intenzionata a fare ricorso al Tar in merito a quesra sanzione irrorata dall'Antitrust contestandone la validità. Essa equivale esattamente ad un importo di euro 23.126.057.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE