Premier: non basta Bellerin, il Bournemouth piega l'Arsenal 2-1

Rufina Vignone
Gennaio 14, 2018

Così Arsene Wenger ha risposto alle domande dei giornalisti dopo la sconfitta per 2-1 del suo Arsenal contro il Bournemouth caratterizzata anche dall'esclusione del fantasista cileno. Non resta che attendere una comunicazione ufficiale dei Gunners.

Il cileno Alexis Sanchez è l'uomo dei desideri in Premier League, il Nino Maravilla è conteso da Manchester United e Manchester City una sorta di derby nel derby, ma questo pomeriggio c'è stata forse la svolta decisiva. "Quindi l'ho lasciato a casa".

Nel primo tempo del Dean Court non accade moltissimo, con l'occasione più grande che capita all'Arsenal in apertura al minuto 8: lotta in area di rigore Lacazette e spedisce sul secondo palo per Maitland-Niles che calcia con il destro trovando però soltanto la traversa. Succede tutto nella ripresa: Bellerin porta in vantaggio i Gunners al 7', ma i padroni di casa ribaltano il risultato in meno di cinque minuti con le reti di Wilson al 25' e di Ibe al 29'. Nel frattempo dalla Francia arriva la clamorosa indiscrezione. Già a fine partita molti tifosi sugli spalti hanno espresso il loro disappunto, contro la gestione Wenger.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE