Claudio Baglioni, Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino: Sanremo 2018 è dietro l'angolo

Ausiliatrice Cristiano
Gennaio 14, 2018

Il Festival di Sanremo 2018, sotto la direzione artistica di Claudio Baglioni, ha tutte le carte per poter essere un'edizione con i fiocchi.

Dopo una serie infinita di promo televisivi, e quando manca oramai davvero poco all'inizio, il Festival di Sanremo ieri ha in qualche modo acceso ufficialmente i motori, con la presentazione del segreto di Pulcinella, ovvero che saranno la bella Michelle Hunziker e l'attore Pierfrancesco Favino ad affiancare Claudio Baglioni nella conduzione della kermesse canora, dal 6 al 10 febbraio prossimi. E' infatti un caso da sogno che proprio il Festival di quest'anno sia il sessantottesimo, il numero 68 torna come un mantra a ricordare i periodi innovativi e strabilianti della musica anni '60 e '70.

E sugli ospiti internazionali ha aggiunto: "Stiamo diramando gli inviti agli ospiti internazionali, ma con una regola d'ingaggio chiara: devono venire a cantare qualcosa che abbia una matrice italiana". Ad accendere la speranza sono stati gli spot pubblicitari che per molti rappresentano delle vere e proprie anticipazioni. "È un cerchio che si chiude da quando a 5 anni stavo davanti alla tv e speravo di far parte di quel mondo". Che abito ha indossato la Hunziker durante la conferenza stampa di Sanremo 2018?

"Che emozione. Posso dire che sono davvero davvero davvero gasatissima", le parole di Michelle Hunziker, seduta di fianco a Claudio Baglioni. Per avere un'idea del giro di soldi che gravitano intorno al Festival, basti pensare che le entrate pubblicitarie sono di circa 25 milioni di euro, mentre le spese ammontano a 16 milioni e mezzo. Siamo tutti grandissimi fan di Baglioni.

Le canzoni che ascolteremo avranno una durata di 4 minuti, minutaggio allungato.

A poco meno di un mese dall'accensione dei riflettori sul palco del Teatro Ariston, si è tenuta la prima conferenza stampa ufficiale di Sanremo 2018. "Il Banderas italiano? Io non parlo con le galline, ma ho la patente C", ha ironizzato Favino. La prima notizia? La showgirl svizzera prende meno della metà rispetto a quanto percepì per la sua prima esperienza sul palco dell'Ariston durante il cinquantasettesimo Festival della canzone italiana.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE