Koulibaly: "Lo scudetto? Silenzio, a Napoli siamo superstiziosi"

Barsaba Taglieri
Января 13, 2018

"A Napoli sono tutti molto superstiziosi - ha spiegato il difensore senegalese in un'intervista rilasciata all'emittente algerina 'El Haddaf Tv' - ma sono anch'io così". Anche io sono così, non amo troppo parlare. Cerchiamo di vincere le partite e di divertire il pubblico attraverso il nostro gioco, senza pensare ad altro. "Quando arriveremo ad aprile capiremo se avremo davvero la chance di vincere lo Scudetto".

Il Napoli è poi in corsa anche per l'Europa League.

L'eliminazione dalla Champions è stato un momento difficile, si tratta di una competizione cui tutti vogliono partecipare.

Crescita col Napoli? Ci ho messo una stagione per adattarmi, per sei mesi ho giocato con continuità, per altri sei di meno.

Eravamo competitivi l'anno scorso lo siamo ancor di più quest'anno e dobbiamo mantenere questo stato di forma. Essendo italiano, Sarri conosce bene questo tipo di calcio dal punto di vista tattico e anche sotto questo profilo ci ha aiutato molto, a me e agli altri stranieri, nel comprendere il calcio italiano. "E' la ragione principale dei miglioramenti che io e Ghoulam abbiamo avuto negli ultimi anni". "Sono felice che Ounas abbia deciso di venire qui". Bisogna che impari alcune cose, perché il calcio italiano non è come quello francese, dunque è normale che abbia bisogno di tempo. "Ma in futuro penso che Ghoulam potrebbe essere un ottimo capitano". Il difensore azzurro ha parlato del Napoli e della sua vita calcistica nel capoluogo partenopeo. "Credo che Marek possa entrare tra i primi dieci calciatori d'Europa". Credo che anche questi aspetti possano contare molto e aiutare un ragazzo giovane a inserirsi rapidamente. Mi riferisco al fatto che quando una nazionale africana va al Mondiale, può contare sul supporto di un intero continente, cosa che in Europa ad esempio non accade. "Vogliamo fare una bella figura e rappresentare al meglio il nostro continente in una competizione così importante".

Altre relazioni

Discuti questo articolo