In campo a 51 anni: Miura rinnova ancora con il Yokohama FC

Barsaba Taglieri
Gennaio 13, 2018

Kazuyoshi Miura non ha intenzione di appendere gli scarpini al chiodo, in J-League ha ancora molto da dare anche se la sua età anagrafica va ben oltre i record a cui siamo abituati in Italia.

Kazuyoshi Miura si appresta a battere il record di Sir Stanley Matthews, che giocò fino all'età di 50 anni.

Miura, ufficiale il rinnovo con lo Yokohama. E per il momento, a quasi 51 anni, non intende mica fermarsi. L'attaccante giapponese ha infatti incredibilmente firmato il rinnovo contrattuale di un altro anno con lo Yokohama FC, squadra che milita nella J2 (seconda divisione giapponese). Gol che gli ha permesso di diventare il più anziano marcatore della storia del calcio.

Un'avventura dunque che prosegue a gonfie vele quella di Miura che ai microfoni di Kyodo news agency ha dichiarato: "Io continuerò a mettere il cuore quando scendo in campo e mi auguro ancora di crescere come calciatore".

Kazu Miura probabilmente non smetterà mai di giocare. Anche perché nel corso della sua carriera il calciatore giapponese ha girato mezzo mondo: Miura ha giocato in Europa, Oceania, America e, ovviamente, Asia. Per lui in rossoblu 21 presenze e un gol. Poi un grave infortunio ne provocò la fine anticipata della stagione e il ritorno in patria Con il Giappone ha messo insieme 89 presenza, realizzando 55 gol.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE