Giorgia Meloni dice no "ai centristi compromessi con il governo"

Bruno Cirelli
Gennaio 13, 2018

"La scelta è o il centrodestra o l'ingovernabilità".

Lo ha detto il presidente di Fratelli d'Italia e candidato premier, Giorgia Meloni intervenuta questa mattina su Radio24 alla trasmissione condotta da Luca Telese e Oscar Giannino.

A Bologna, a margine dell'Assemblea Nazionale, Giorgia Meloni apre ufficialmente la campagna elettorale per le politiche, ufficializzando il simbolo che comparirà nella scheda elettorale.

Gli aspiranti parlamentari - Per l'individuazione dei candidati di Fratelli d'Italia in Campania il criterio cui ci si dovrebbe attenere è quello di puntare sugli esponenti istituzionali del partito: parlamentari uscenti, consiglieri regionali, amministratori locali. Da domani già consultabili e leggibili "punto per punto" in maniera definitiva anche sul programma del partito. "Chiediamo a 'Noi con l'Italia' di non candidare nei collegi persone che siano compromesse con il precedente Governo, che potranno farsi eleggere nella quota del proporzionale- avverte la leader Fdi- non faccio nomi, sappiamo tutti quelli che hanno governato con la sinistra o che l'hanno sostenuta fino alla fine".

A coloro i quali l'attaccano sul fatto che abbia votato la legge Fornero, la leader di Fdi risponde affermando che "bisogna innanzitutto capire cosa si intende per legge Fornero", perché se inizialmente alcuni contenuti erano potenzialmente condivisibili oggi, per il partito della Meloni, non lo sono più.

"Se questi sono di sinistra io sono Mao Tse Tung".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE