Paolo Genovese racconta "Immaturi-La serie" tratta dal film cult

Ausiliatrice Cristiano
Gennaio 12, 2018

Scritta da Paolo Genovese, che ne ha curato anche la supervisione artistica, con la regia di Rolando Ravello, arriva "Immaturi - La serie", ispirata ai due omonimi film che hanno sbancato il botteghino nel 2010 e nel 2012.

Vedremo 8 puntate, tratte dal film cult "Immaturi". L'esame di maturità viene annullato dal Ministero della Pubblica Istruzione e gli ex studenti sono costretti a tornare al liceo, pena l'azzeramento dei titoli conseguiti dopo la maturità.

Nel cast anche Maurizio Mattioli, Paola Tiziana Cruciani, Ninni Bruschetta, Paolo Calabresi, Carlotta Antonelli, Andrea Carpenzano. Dal grande schermo a quello piccolo ci sono state le conferme di Ricky Memphis che è ancora Lorenzo, l'irriducibile bamboccione che vive ancora a casa con papà e mamma, Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu sono invece Piero e Virgilio che a causa di una donna non si sono parlati per vent'anni. Nella serie entrano in contatto due generazioni - i 40enni giocano a fare gli eterni giovani e gli adolescenti, con i quali sono costretti a condividere l'aula e l'intero anno scolastico, si dimostrano spesso più maturi e attenti ai veri valori della vita.

Ilaria Spada sarà invece Claudia, la professoressa che Piero tenterà con tutte le sue forze di sedurre per superare l'esame di Stato.

Tra le novità del cast citiamo senza dubbio Daniele Liotti nei panni di Daniele, un affascinante professore di matematica che si innamorerà di una sua allieva, Francesca, interpretata da Nicole Grimaudo, una chef sesso dipendente. "Una donna ricchissima e apparentemente snob che in un istante perderà tutto, e saprà reinventarsi". Sorridente, la Spada ha posato per i fotografi accorsi all'evento. Riprendono così le vicende di un gruppo di ex-compagni di scuola che si ritrovano a quarant'anni tra i banchi di scuola con le loro vite, i loro problemi e insicurezze ancora da risolvere. Ma state tranquilli con Immaturi La serie non potrà mai succedere. Niente paura, però, perché ci sarà un filo conduttore tra gli attori della fiction e quelli del film: chi ha visto la pellicola al cinema è pronto a ciò che lo attende e non ha intenzione di rinunciare ad alcuni personaggi di Immaturi a cui ci si è più affezionati.

La fiction deve ancora partire ma gli sceneggiatori sono già al lavoro per la seconda stagione. Una serie che - come confermato dal direttore di Canale 5 Giancarlo Scheri - non si fermerà alla prima stagione: "Siamo talmente contenti di questo prodotto che la scrittura della seconda stagione è già iniziata". riproduzione riservata ®.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE