Non paga il casello 79 volte, brianzolo assolto in Tribunale

Bruno Cirelli
Gennaio 12, 2018

Quindi nessuna condanna. Il tribunale di Verbania non ha potuto fare altro che applicare la legge e assolvere un artigiano residente in provincia di Monza, accusato di insolvenza fraudolenta. In sostanza durante il processo non è stato possibile dimostrare con certezza che alla guida del furgone che per 79 volte non ha pagato il pedaggio ci fosse proprio lui.

Nemmeno un euro invece incassato dalla società Autostrade per l'Italia che nel processo si è costituita parte civile. I passaggi "a scrocco" documentati sono avvenuti tra il dicembre del 2014 e la prima metà del 2015. Ogni passaggio del furgone intestato all'artigiano era stato documentato dalle telecamere della Società Autostrade, installate alla barriera dell'uscita Lago Maggiore, sulla A26. E il giudice lo ha assolto.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE