Lazio: Lombardi, sanità al collasso, serve cambio passo

Bruno Cirelli
Gennaio 12, 2018

"Ora vanno a braccetto insieme".

Lombardia: Fontana batte tutti. Il distacco, inferiore al 10%, tra Fontana e Gori risulta più che confermato nel distacco tra Fontana e Violi. Ma nel sistema elettorale delle regioni non c'è il ballottaggio.

Al di fuor di polemica, vogliamo ricordare che il "Comitato per Zingaretti Presidente" è presso il Circolo del PD di Cerveteri, il suo luogo naturale, perché al PD il Presidente della Regione appartiene, mentre tutti gli altri comitati sono composti da sostenitori esterni. Surclasserebbe tutti i candidati di destra: Maurizio Gasparri (40% contro 21), Sergio Pirozzi, l'ex sindaco di Amatrice (34% contro 29).

Non se la cava bene, invece, contro Roberta Lombardi: in questo caso c'è un "testa a testa" in cui la candidata del Movimento Cinque Stelle risulta essere marginalmente vincitrice (36% contro 34). Nel confronto con gli altri due, Lombardi vincerebbe facile con Gasparri (36% contro 24), un po' meno con Pirozzi (35% contro 29).

Il centrodestra non ha comunque ufficializzato ancora i suoi candidati e nel Lazio la sfida è ancora aperta.

Lazio, testa a testa M5S-Pd.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE