Di Maio scivola ancora sul congiuntivo

Ausiliatrice Cristiano
Gennaio 12, 2018

Di Maio, ennesimo scivolone sul congiuntivo: "Ho sempre detto che volessimo..." L'errore è arrivato nel corso di un'intervista concessa a Primo Canale, tv locale di Genova.

PARLA DI MAIO - Al Restituation Day ha partecipato anche Di Maio, che ha lodato l'iniziativa del proprio gruppo: "Oggi, ancora una volta, raccontiamo il Movimento con i fatti e non con le parole".

Il candidato premier pentastallato ha così commentato la vicenda Renzi-De Benedetti poi ribadendo " abbiamo regole precise che riportano l'etica in politica e, grazie al nostro statuto e al nostro codice etico interno, non sarebbe assolutamente possibile candidare uno come Renzi". Alla domanda del giornalista di Primocanale Andrea Scuderi sull'euro, il candidato premier articola la risposta: "Io credo che l'euro si viva come una partita di calcio: sei contro o a favore di quella squadra?". "Ho sempre detto che noi VOLESSIMO fare un referendum sull'euro", dice il pentastellato, sbagliando clamorosamente il modo della lingua italiana che a questo punto diventa un suo 'nemico storico'. Il riferimento è al topic lanciato sui social e divenuto virale in poche ore dopo che lo stesso Di Maio ha proposto una pioggia di abolizioni: ben 400 leggi da cassare e persino un sito www.leggidaabolire.it nel quale ci si prepara ad un lungo elenco di leggi a cui dare battaglia.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE