Salvini all'attacco sui vaccini: "Li aboliremo" Lorenzin: serve immunità da incompetenti

Barsaba Taglieri
Января 10, 2018

Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, è andata però oltre.

Matteo Salvini fa le sue prove da premier con le elezioni 2018 in arrivo e ha già iniziato a parlare del suo programma. Al centro della polemica i vaccini.

Nel 2011 con la regia dell'allora presidente della Repubblica noi siamo stati costretti a dare le dimissioni dal governo. A stretto giro arriva la replica della ministra uscente della Sanità Beatrice Lorenzin, che guida la lista Civica Popolare (alleata del Pd): "La Lega sui vaccini mostra di essere peggio che populista". "La posizione di Salvini e di altri massimi esponenti della Lega che oggi dichiarano come primo provvedimento di voler abolire l'obbligatorietà vaccinale è uguale a quella del Movimento 5 Stelle - scrive la Lorenzin -". In occasione del voto sul decreto Lorenzin, che ha introdotto l'obbligo della vaccinazione, la Lega ha votato contro mentre Fratelli d'Italia si è astenuta. La Lorenzin ha deciso di replicare anche su Twitter: "Con abolizione obbligo vaccini, Salvini mette a rischio salute dei nostri figli".

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

Altre relazioni

Discuti questo articolo