Project Linda: il Razer phone diventa un laptop da gaming | CES 2018

Geronimo Vena
Gennaio 10, 2018

Altra novità degna di nota, presentata al CES, è il Razer Nommo Pro, un sistema di altoparlanti 2.1 per un'esperienza audio senza precedenti, con certificazione THX e tecnologia Dolby Virtual Speaker.

Il laptop Project Linda di Razer integra il Razer Phone all'interno di un telaio, in grado di connettersi al Laptop con la pressione di un pulsante. Dopo essere stato collegato alla base laptop, il telefono va a servire come fosse il processore di un computer sfruttando il suo chipset Qualcomm Snapdragon 835 con gli 8GB di RAM di cui dispone.

"Abbiamo progettato il Razer Phone per assicurare una gestione di video HDR e audio come in nessun altro smartphone sul mercato". Min-Liang Tan (co-fondatore e CEO di Razer) ha dichiarato "i power user Android e gli appassionati di laptop condividono l'esigenza di avere prestazioni elevate in formato mobile, che forniamo con i nostri pluripremiati Razer Phone e laptop Razer". "Project Linda unisce il meglio dei due mondi, portando uno schermo più grande e una tastiera fisica all'ambiente Android, migliorando l'esperienza per il gaming e la produttività".

Il laptop è anche dotato di 200GB di spazio d'archiviazione interno ed è equipaggiato di un jack per le cuffie da 3,5 mm, una porta di ricarica USB Type-C, un microfono dual array ed una webcam con risoluzione da 720p. Il touchscreen Quad HD da 13,3 pollici estende l'esperienza a 120 Hz del Razer Phone a un display più ampio, mentre all'appello non mancano una tastiera integrata di dimensioni standard, la retroilluminazione Razer Chroma, ideale in situazioni di scarsa illuminazione e la possibilità di collegare un mouse tradizionale.

Project Linda colma il gap tra intrattenimento portatile e comodità del mondo laptop.

"Razer Project Linda è un prototipo di notebook con schermo da 13,3" che ha la particolarità di avere un alloggiamento per uno smartphone Razer Phone subito sotto la tastiera e al posto del touchpad.

Razer si è aggiudicata per sette anni consecutivi gli award "Best of CES", grazie a innovazioni quali Razer Switchblade (2012), il tablet Razer Edge (2013), Project Christine (2015) e Razer Blade Stealth and Core (2016).

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE