Cocaina Tony Montana da Napoli a Palermo: sequestrati 10 chili

Bruno Cirelli
Gennaio 10, 2018

Blitz della polizia questa mattina che ha fatto scattare un maxi sequestro al porto.

L'uomo è arrivato al porto di Palermo dal traghetto di Napoli con un furgone per trasportare cavalli.

Gli agenti della sezione Antidroga sono intervenuti con l'ausilio dei colleghi dell'ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico.

La circospezione dell'autista, al momento dello sbarco sulla terraferma, è stata ritenuta eccessiva dai poliziotti che hanno, così, ritenuto di approfondire i controlli dopo aver condotto il mezzo alla caserma "Lungaro". La droga era suddivisa in 10 panetti, stipati nell'intercapedine di un vano ricavato sul tetto del furgone.

"Il cassone era occupato da un pony - dicono dalla questura -". Vista la gravità dei fatti e le modalità della condotta, per l'uomo si sono aperte le porte del carcere di Larino ove è stato associato a disposizione dell'Autorità Giudiziaria procedente. La caparbietà dei poliziotti ha poi fatto il resto. Qui è emersa la sorprendente scoperta legata al prezioso carico, destinato ad inondare di cocaina le piazze dello spaccio di Palermo e provincia. Singolare anche la modalità di imballaggio e confezionamento dei panetti di cocaina, avvolti in una pellicola recante l'effigie di "Tony Montana", famigerato protagonista del film "Scarface".

L'immediata attività di indagine ha permesso di individuare il 60enne sanseverese che, ignaro del controllo in atto, si recava sul luogo dell'appuntamento per la cessione di sostanza stupefacente.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE