WPA3: nuovo standard di sicurezza per le reti Wi-Fi

Geronimo Vena
Gennaio 9, 2018

In concomitanza con l'inizio del CES di Las Vegas, infatti, il consorzio che sovrintende l'approvazione degli standard per le reti senza fili ha annunciato l'arrivo del WPA3, il successore WPA2, il protocollo ampiamente utilizzato per la sicurezza delle reti senza fili.

Nel corso degli ultimi anni il WPA2 ha riscontrato qualche problema, in quanto si è dimostrato essere vulnerabile ad attacchi DEAUTH, che non lo rendono particolarmente sicuro. La vulnerabilità riguardava la gestione delle chiavi nel 4-way handshake del protocollo di sicurezza Wi-Fi Protected Access II (WPA2).

Con la sempre crescente diffusione di smartphone e altri dispositivi mobili connessi oltre allo sviluppo dell'Internet of Things era necessario un nuovo standard che introducesse migliorie indirizzate proprio a risolvere alcune criticità del protocollo attuale.

La WiFi Alliance ha anche reso noto che il WPA3 utilizzerà il nuovo protocollo di cifratura a 192 bit. Contrariamente alle reti tradizionali, le quali prevedono l'utilizzo di cavi per il collegamento delle stazioni in rete, quelle di tipo wireless sono caratterizzate da una maggiore facilità di collegamento (funzionano per mezzo di onde radio che si propagano nell'etere) e, proprio per questo motivo, sono molto più facili da violare.

Due di queste funzionalità offriranno livelli di protezione piu' elevati anche quando gli utenti scelgono password che non soddisfano i tipici consigli sulla complessità e semplificheranno il processo di configurazione della sicurezza per i dispositivi che dispongono di un'interfaccia di visualizzazione limitata o assente. All'inserimento sequenziale di una password errata, dopo un certo numero di volte, si dovrà aspettare prima di poter riprovare o addirittura si potrà essere tagliati fuori dall'accesso. Sarà anche possibile utilizzare i dispositivi dotati di WiFi come una sorta di pannello per la configurazione di altri device WiFi che rientrano in un certo raggio. La Wi-Fi Alliance ha quindi deciso di sviluppare lo standard WPA3 che introduce quattro nuove funzionalità.

Il rollout di WPA3 dovrebbe iniziare già nei primi mesi di quest'anno i primi prodotti a supportartli arriveranno per la fine del 2018. Da oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE