Uomini che mangiano da soli sono a rischio obesità +45%

Barsaba Taglieri
Gennaio 9, 2018

Inoltre devono fare i conti con altre condizioni che si associano all'obesità, ovvero l'ipertensione e il colesterolo alto.

Gli uomini che mangiano da soli hanno un rischio maggiore del 45 per cento di sviluppare l'obesità. A dirlo è uno studio dell'Università di Dongguk a Seoul, Corea del Sud, pubblicato su Obesity Research. Il motivo è esattamente quello che si può pensare di primo acchito: gli uomini che mangiano da soli sono più predisposti a sviluppare tali patologie. Conseguenze del tutto simili sono state evidenziate anche nelle donne, ma in misura minore rispetto alla controparte maschile.

Il sopracitato studio ha preso in considerazione 7700 adulti e ha domandato loro la frequenza con la quale mangiano da soli. Quando ciò si verifica spesso, appunto, gli uomini tendono ad assumere abitudini alimentari sbagliate e a farsi coinvolgere da malattie altrimenti evitabili. Invece, osservano i ricercatori, le donne che mangiano da sole hanno solo il 29% di probabilità di sviluppare la malattia.

I ricercatori hanno cercato di proporre una soluzione semplice: idratarsi a fondo.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE