Steve Jobs è un'azienda napoletana (che non produce smartphone)

Geronimo Vena
Dicembre 29, 2017

Potrebbe sembrare uno scherzo ma vi assicuriamo che non lo è.

Abbiamo fatto le nostre ricerche di mercato - raccontano i due - e abbiamo notato che la Apple, una delle aziende più conosciute al mondo, non ha mai pensato di registrare il marchio del suo fondatore. Con il nuovo marchio Steve Jobs i due imprenditori campani intendono sfornare capi d'abbigliamento a tema informatico e accessori hi-tech, continuando in una professione che affrontano da anni per conto di terzi. "Così abbiamo deciso di farlo noi".

Steve Jobs è un'azienda napoletana (che non produce smartphone)

Per la registrazione del marchio ci sono arrivati quattro enormi faldoni in ufficio direttamente dalla sede della Apple a Cupertino.

La Apple ci ha attaccati su un particolare del logo: la J che appare morsicata, richiamando la celebre mela. La motivazione? La J non essendo un frutto non può essere considerata 'morsa' come la mela. I due Barbato lo avevano infatti scoperto all'interno di una ricerca di mercato, sfruttandone così l'occasione e sfidando la multinazionale americana in una proverbiale lotta fra Davide contro Golia. "Ma sentivamo di essere dalla parte della ragione e siamo andati avanti per le vie legali, fino a dimostrare di avere la legge dalla nostra parte" hanno affermato i due ai microfoni di Repubblica. "Per questo eravamo inattaccabili da ogni punto di vista". Ciò significa che, a meno di un'offerta irrinunciabile per i fratelli Barbato, Steve Jobs rimarrà un marchio napoletano.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE