Torino, Simone Edera: il nuovo idolo granata, classe '97 cresciuto in oratorio

Rufina Vignone
Dicembre 22, 2017

L'ex giocatore biancoceleste Lorenzo De Silvestri la butta dentro sfruttando il rimpallo vincente in occasione di un calcio d'angolo. Questa stagione, e in particolare queste ultime settimane, costituiscono per De Silvestri una bella, silenziosa rivincita, ulteriormente impreziosita da un gol contro la Roma, che a livello personale rappresenta sempre il rivale storico.

La Roma gioca, crea e sciupa un altro rigore (stavolta con Dzeko), trova in Milinkovic-Savic (fratello del laziale Sergej) un ostacolo quasi insormontabile (lo supera Schick, al primo sigillo giallorosso, ma ormai è tardi) e saluta la Coppa Italia all'esordio. Edera non è ancora titolare ma inizia a scalare le gerarchie: col Sassuolo, nella seconda giornata, sfiora il gol da sogno sotto la Maratona, poi scampoli con la Sampdoria, 10 panchine consecutive, e un minutaggio che diventa sempre più costante. Secondo penalty di fila sbagliato dalla Roma dopo quello di Perotti con il Cagliari. Cresciuto nelle giovanili della formazione piemontese Edera ha avuto qualche esperienza a Parma e Venezia. Serviva farlo maturare, ma piuttosto che nelle serie minori è stato deciso che rimanesse invece in prima squadra: Mihajlovic, senza conoscerlo a fondo ma intravedendo in lui delle potenzialità, lo ha aggregato alla prima squadra nel ritiro estivo di Bormio per sostituire nelle esercitazioni tattiche i tanti attaccanti infortunati: "Nessun prestito". Ma per la Roma sarebbe stata una punizione davvero eccessiva. Ai suoi fianchi agiranno il giovane turco Under e uno tra Gerson ed El Shaarawy, col 'Faraone' in predicato di rigiocare anche coi bianconeri (stavolta in un tridente con Dzeko e Perotti). A disp.: Ichazo, Sirigu, Baselli, Burdisso, Falque, Gustafson, De Luca, Barreca, Nkoulou.

Ammoniti: Niang, Gonalons, Moretti per gioco scorretto.

Spettatori: 27.206 per un incasso di 403.642,00 euro.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE