Pomodori e mele riparano i danni ai polmoni degli ex fumatori

Barsaba Taglieri
Dicembre 22, 2017

Come si è svolta la ricerca?

E' per questo che adottare provvedimenti per proteggere la propria salute può rivelarsi indispensabile per mantenere il benessere del corpo, e anche in questo l'alimentazione può giocare un ruolo fondamentale. "La funzione polmonare comincia a declinare naturalmente intorno ai 30 anni, a velocità variabile a seconda della salute generale dell'individuo - conclude -; la dieta potrebbe divenire un modo per combattere il crescente aumento di una malattia cronica polmonare molto grave, il disturbo polmonare cronico-ostruttivo", che sta divenendo una minaccia per la salute globale. I polmoni dei fumatori, come prevedibile, sono più a rischio.

La ricerca è stata condotta dalla Bloomberg School of Public Health nell'ambito del progetto di ricerca Ageing Lungs in European Cohorts Study e finanziato dalla Commissione Europea congiuntamente all 'Imperial College di Londra. I ricercatori in particolare hanno preso in considerazione i dati relativi a oltre 650 persone, ex fumatori e non fumatori, di cui hanno passato in rassegna le abitudini alimentari per quanto riguarda il consumo di frutta e verdura e ne hanno misurato la capacità polmonare con esami specifici quali la spirometria, sia al principio dello studio che 10 anni dopo. Dai risultati ottenuti, i ricercatori hanno scoperto come nei soggetti che hanno inserito nella propria dieta pomodori e frutta fresca, più nello specifico mele, è stato riscontrato un rallentamento del declino della funzione polmonare soprattutto negli ex-fumatori.

Sarebbero sufficienti tre mele o due pomodori al giorno per aiutare i polmoni degli ex fumatori ad accelerare la guarigione dai danni accumulati. È emerso che il consumo di pomodori e frutta fresca, mele in particolare, ha un effetto notevole sul rallentare il declino della funzione polmonare in particolare degli ex fumatori; segno che qualche molecola contenuta in questi cibi è attiva nel riparare i danni polmonari indotti dal fumo.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE