NSA 5G NR: c'è lo standard per il 5G "dimezzato" del 2019

Geronimo Vena
Dicembre 22, 2017

Il 5G è in sviluppo da abbastanza tempo ma il 3GPP, l'organizzazione che regola gli standard per le reti cellulari, ha ufficialmente annunciato di aver approvato la prima specifica per il 5G, ed in particolare lo standard 5G NR. L'annuncio è stato dato durante una riunione a Lisbona, in Portogallo. Si tratta di un enorme passo avanti per riuscire a far funzionare le reti 5G reali e commerciali. Ne sapremo sempre di più quando gli standard saranno pubblicati con i dettagli esatti per il 5G.

Come previsto, la specifica del 5G copre una vasta gamma di spettro radio. Va dalle bande da 600 a quelle da 700 MHz arrivando anche a quelle onde millimetriche da 50GHz. Ora che si è trovato un accordo sugli standard, la palla passa nel campo degli operatori e dei produttori di hardware per realizzare qualcosa che comunque non è dietro l'angolo.

Lo standard 5G NR (New Radio) viene sostanzialmente definito attraverso la collaborazione fra le varie società di telecomunicazioni di tutto il mondo e l'iniziativa 3GPP, al fine di creare una tecnologia compatibile in tutte le nazioni e coerente con le esigenze di ogni regione geografica. L'architettura non-standalone sfrutta l'LTE e l'attuale rete 4G esistente. Queste specifiche dovrebbero essere approvate da 3GPP entro giugno 2018. In qualità di attore di primo piano nella standardizzazione del 5G, Ericsson ha lavorato con partner del settore all'evoluzione della tecnologia mobile per definire una piattaforma di rete globale per consumatori e imprese. Il lavoro sulle specifiche condotto nell'ambito dell'open innovation e il rapido completamento dei primi standard 5G per l'implementazione globale dimostrano la forza dell'ecosistema 5G.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE