Bitcoin a picco: il valore crolla del 40%

Paterniano Del Favero
Dicembre 22, 2017

Per molti si tratta di una bolla destinata ad esplodere, prima o poi. Sicuramente, però, oggi il bitcoin ha accusato una improvvisa battuta d'arresto.

Nel corso delle contrattazioni sui mercati asiatici, il Bitcoin è arrivato a perdere fino al 25% del proprio valore, scendendo fino a 12.504 dollari prima di risalire a 13.758, come riporta il sito CoinDesk.

Attualmente si è assestato a quota 10.900 dollari, oltre seimila in meno rispetto ai 16.563 di giovedì e circa il 40% più basso dell'apice di linedì scorso.

All'origine del crollo, secondo gli analisti, il fatto che gli investitori stiano facendo una presa di coscienza: "La forte domanda da parte di investitori anche poco esperti ha provocato una frenetica domanda di monete con scorte limitate".

LEGGI ANCHE Il valore del Bitcoin è sempre aumentato? E quindi non sono consigliabili come investimento, se non da chi ha soldi da buttare.

L'ultima settimana, tuttavia, è stata di continui ribassi. Invece le criptovalute, per la loro stessa natura, sono molto più esposte alla speculazione internazionale.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE