Omicidio a Catania. La vittima è un incensurato di 21 anni

Bruno Cirelli
Dicembre 20, 2017

Valenti è stato colpito al braccio e all'addome.

Notte di fuoco a Catania, in zona piazza Palestro, all'incrocio con Via Palermo. Un ragazzo di 21 anni incensurato è stato ferito da un colpo di pistola.

Dopo essere stato colpito il giovane è stato soccorso da alcuni passanti i quali hanno allertato forse dell'ordine e personale del 118. Purtroppo per il giovane non c'è stato nulla da fare. I soccorritori hanno detto alla polizia di avere trovato il ferito in strada e di averlo trasportato d'urgenza in ospedale, ma di non avere assistito alla sparatoria. Il padre del 21enne in passato è stato arrestato nell'ambito dell'operazione antidroga Atlantide. Ed è proprio in quell'ambiente che la squadra mobile di Catania conduce le indagini per scoprire il movente e gli eventuali esecutori dell'omicidio. Per come si sono svolti i fatti, tuttavia - un solo colpo di pistola esploso lateralmente - gli inquirenti sarebbero portati ad ipotizzare che il coinvolgimento della criminalità organizzata sia da escludere. Si propenderebbe dunque maggiormente per l'ipotesi della lite o regolamento di conti tra vittima e assassino. Gli investigatori stanno interrogando familiari, amici e conoscenti di Enzo Valenti per ricostruire la personalità del 21enne e le sue ultime frequentazioni per dare un indirizzo preciso alle indagini. "La Procura di Catania ha aperto una inchiesta per omicidio", riferisce Adnkronos.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE