Collari d'Oro, Malagò: "Grande anno per lo sport italiano"

Bruno Cirelli
Dicembre 20, 2017

Non l'ha presa bene il numero uno del Coni, Giovanni Malagò.

Il CONI (Comitato Olimpico Nazionale Italiano) ha consegnato oggi alla campionessa foggiana di scherma Martina Criscio il Collare d'Oro al Merito Sportivo, che costituisce la massima onorificenza dello sport italiano. Siamo arrivati a nove medaglie a Sochi (contando anche il bronzo nella sprint del biathlon che dovrebbe essere assegnato a Karin Oberhofer dopo la recente squalifica per doping della russa Vilukhina), stavolta sarebbe bello andare in doppia cifra. "Risultati che mi inorgogliscono e che, mi auguro, siano di buon auspicio in vista dei Giochi Invernali di Pyeongchang 2018", ha continuato il n. 1 dello sport italiano.

Poi ha concluso: "Ma come a noi impediscono di avere una cittadinanza sportiva da quelli che sono nati qui in Italia e vanno a scuola, loro invece vogliono quelli che sono italiani e che magari sono stati formati nelle nostre nostre scuole di sport? A tutto c'è un limite".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE