Sarò a ladro, condannato

Bruno Cirelli
Dicembre 18, 2017

Ma non solo. Per Onichini il tribunale di Padova l'interdizione temporanea dai pubblici uffici e un risarcimento previsionale da versare al ferito (vale a dire al ladro) di 24mila 500 euro. Per quel furto Dreca è stato condannato a tre anni già nei mesi scorsi, ma non li ha mai scontati visto che è ancora latitante: ebbene, oggi il macellaio di Legnaro a Padova è stato condannato per l'intera vicenda dei fatti di quella notte tra il 21 e il 22 luglio a 4 anni e 11 mesi per tentato omicidio volontario.

Quando è stata letta la sentenza, molte proteste in aula contro la giustizia e lo Stato. Secondo l'accusa, il macellaio aveva sparato conl'intenzione di uccidere.

Walter Onichini, 37 anni, aveva sparato al ladro Nelson Ndreaca, un predone albanese 25enne che, dopo essersi intrufolato in casa sua con alcuni complici, stava cercando di fuggire rubandogli l'auto parcheggiata sotto casa. A rafforzare l'ipotesi accusatoria il comportamente del commerciante che - dopo averlo ferito - lo ha caricato in auto per abbandonarlo a circa un chilometro da casa, tentando di non farsi rintracciare.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE