Russiagate, Trump smentisce: non voglio licenziare Mueller

Bruno Cirelli
Dicembre 18, 2017

Il presidente americano Donald Trump ha escluso di voler licenziare Robert Muller, il procuratore speciale che si occupa del Russiagate. Sollecitato dai giornalisti sull'argomento, al rientro alla Casa bianca da Camp David, Trump ha risposto secco: "No". Per questo Trump for America ha accusato Mueller di averle ottenute illegalmente, anche se un funzionario della GSA ha assicurato a BuzzFeed News che non c'è niente di illegale.

Ma ha ribadito ancora una volta le preoccupazioni e le critiche espresse dai suoi avvocati che stanno denunciando Mueller, il quale secondo le accuse avrebbe ottenuto in modo illegale le mail della squadra di transizione presidenziale. La lettera è stata pubblicata integralmente da Politico. Sarebbe stata proprio l'agenzia governativa a fornire le mail a Mueller.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE