Banche, Padoan: in alcuni casi vigilanza poteva fare meglio

Paterniano Del Favero
Dicembre 18, 2017

Lo afferma il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, in audizione alla commissione d'inchiesta sulle banche riepilogando le misure varate dall'esecutivo in campo fiscale, legislativo e la garanzia Gacs concordata con la Ue. Il ministro ha ricordato che nel corso "dei 6 anni di recessione, la caduta complessiva del Pil è stata di poco inferiore al 10%".

Padoan ha spiegato che sulla proposta di commissariamento di Banca Etruria, arrivata dalla Banca d'Italia, il governo non ha fatto da "passacarte". In altri Paesi dell'Unione "le crisi bancarie - ha detto - sono state in gran parte determinate dall'improvvisa e forte diminuzione di valore di alcuni attivi, in particolare beni immobili e strumenti finanziari complessi". In Italia "non si sono registrate bolle immobiliari, né esposizioni significative a strumenti finanziari tossici".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE