Pakistan, kamikaze in chiesa: morti e feriti

Bruno Cirelli
Dicembre 17, 2017

Un nuovo attacco kamikaze con le minoranze cattoliche nel mirino dei fondamentalisti. Ci sarebbero 7 vittime accertate.

Secondo le dichiarazioni ufficiali delle autorità, riprese dall'Agi, "C'erano circa 400 persone all'interno al momento dell'attacco". Secondo i media locali tra le vittime ci sono due donne e si contanto anche 44 feriti, nove in condizioni critiche. Quello odierno doveva essere un programma dedicato alle scuole. Secondo quanto riferito da Sarfraz Bugti, il ministro dell'Interno della provincia del Baluchistan, gli uomini armati indossavano giubbotti esplosivi e sono stati fermati dalle guardie di polizia che hanno aperto un conflitto a fuoco con gli attentatori prima che potessero entrare nel santuario principale. "Ne abbiamo ucciso uno e l'altro si è fatto esplodere dopo che la polizia lo ha ferito". "I terroristi avevano armi e avrebbero potuto prendere ostaggi nella chiesa", ha aggiunto.

Secondo fonti di sicurezza rilanciate dalla Reuters, nella Chiesa vi erano almeno 400 persone quando sono entrati in azione i 4 killer estremisti: 8 i morti sicuri, 50 i feriti e il panico scattato ancora una volta durante una messa domenicale, momento di massima raccolta della settimana per le comunità cristiane del Medio Oriente. Per il momento nessun gruppo ha rivendicato l'operazione terroristica.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE