Coppa Italia, ottavi: Fiorentina di rigore sulla Samp; Milan, tris "Ringhioso"

Geronimo Vena
Dicembre 16, 2017

La Fiorentina supera la Samp per 3-2 nell'incontro valido per gli ottavi di finale di Coppa Italia.

Il primo tempo è finito 1-1 con i gol di Babacar in apertura e quasi allo scadere di Barreto in mischia. Nella ripresa l'arbitro Rosario Abisso, di Palermo, diventa protagonista fischiando tre rigori, due con l'ausilio della Var. Il primo lo trasforma Veretout, il secondo - quello del 2-2 - è opera di Ramirez al 32'. Sampdoria eliminata, viola ai quarti di Coppa Italia. Al 33' Pezzella sfiora il raddoppio di testa su cross di Saponara. Il forcing blucerchiato trova compimento a un quarto d'ora dalla fine, quando Ramírez dialoga con Barreto e Astori è costretto a stenderlo appena dentro l'area: va lo stesso Uruguayo sul dischetto e, col brivido, trova il goal del pari. La Sampdoria non si arrende e attacca alla ricerca del nuovo pareggio colpendo due legni, prima con Barreto e poi con una splendida punizione di Caprari che Dragowski può solo guardare stamparsi sul palo. Supremazia netta della Fiorentina nella prima parte di gara, poi è venuta fuori la Sampdoria che è riuscita a rimettere in discussione il risultato. In zona Cesarini, l'arbitro assegna un penalty alla Fiorentina dopo aver consultato la Var. Ancora Veretout non fallisce e qualifica la Fiorentina ai quarti dove attenderà la vincente di Lazio-Sassuolo.

Per fortuna di Gigio e degli altri rossoneri in campo il Milan riesce presto a deviare l'attenzione sul rettangolo di gioco. Nel finale c'è pure spazio per la traversa di Biglia, che per una sera torna il metronomo che era alla Lazio.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE