Un arresto per terrorismo internazionale alla stazione di Foggia

Bruno Cirelli
Dicembre 15, 2017

Arrestato nella stazione di Foggia il terrorista algerino Yacine Gasry.

I militari del Raggruppamento operativo speciale hanno eseguito un provvedimento dell'Ufficio esecuzione penale della procura generale di Napoli.

La sentenza nei suoi confronti ha stabilito la reclusione per 4 anni, 9 mesi e 21 giorni: per i giudici ha fatto parte di una rete che sosteneva, a livello logistico, formazioni terroristiche algerine.

Il primo arresto era avvenuto nel 2004 a seguito delle indagini condotte dalla Procura di Napoli dopo gli attentati del 2001.

Le persone che vennero all'epoca arrestate, sono riconducibili al Gruppo salafita avrebbero sostenuto logisticamente e operativamente i gruppi terroristici algerini, finanziandone le azioni e dando loro documenti falsificati ed armi.

Inoltre, avrebbero operato in Italia facilitando ampiamente l'immigrazione illegale in Italia di militanti islamisti.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE