"Attacco al treno", l'attentato sull'Amsterdam-Parigi nel nuovo film di Clint Eastwood

Paterniano Del Favero
Dicembre 14, 2017

Una storia drammatica, fortunatamente conclusasi senza ulteriori tragedie, e un grande episodio di coraggio, che rivive nel nuovo film di Clint Eastwood "Ore 15:17 - Attacco al treno", in arrivo sul grande schermo in Italia l'8 febbraio 2018 e di cui è già disponibile il trailer.

Sinossi. Nelle prime ore della sera del 21 agosto 2015, il mondo ha assistito stupefatto alla notizia divulgata dai media, di un tentato attacco terroristico sul treno Thalys n. 9364 diretto a Parigi, sventato da tre coraggiosi giovani americani in viaggio attraverso l'Europa.

I tre statunitensi sono il ventitreenne Spencer Stone, ex sergente dell'aeronautica militare, il ventiduenne Alek Skarlatos, membro della Guardia Nazionale dell'Oregon, e il ventitreenne Anthony Sadler. Insieme condividono i problemi dell'infanzia, la ricerca del loro posto nel mondo e tutta una serie di sfortunati eventi. Durante quell'esperienza che li ha messi a dura prova, la loro amicizia non ha mai vacillato, diventando l'arma più potente che gli ha consentito di salvare le vite di oltre 500 passeggeri presenti a bordo. Ad affiancare i protagonisti troveremo Tony Hale, Thomas Lennon, Jenna Fischer e Judy Greer.

Come era facile aspettarsi, il trailer trasuda retorica, ma non facciamoci ingannare: in qualità di regista, Clint Eastwood ha dimostrato di saper raccontare la parte migliore (ed eroica) degli Stati Uniti evitando di scadere nel manifesto propagandistico fine a se stesso.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE