Previsioni meteo: neve sul ponte dell'Immacolata

Bruno Cirelli
Декабря 8, 2017

9 Dicembre - Migliora al Nord, ma al mattino possibile pioggia mista a neve sull'Emilia centrale.

L'inverno preme sull'acceleratore con il tempo che torna a farsi dinamico e freddo anche in Italia.

Lunedì 4 e martedì 5, poi, al ritorno del sereno perfetto e della calma atmosferica, le gelide ore notturne si sono alternate alle ore del primissimo pomeriggio, più miti e gradevoli. Temperature minime e massime stabili o in aumento. Il deficit più netto di settembre (-1,0°C) e il segno appena contrario di ottobre (+0,2°C) hanno consegnato alle statistiche un autunno lievemente più fresco del riferimento trentennale (-0,3°C). Le correnti, così come i venti, si dovrebbero muovere da nord verso sud con modesta intensità che potrebbe portare anche a diverse situazioni di allerta.

"Venerdì attese piogge e rovesci sparsi su Nordest e al Centro, più incisivi su Friuli Venezia Giulia, Toscana, poi anche Umbria e Lazio; qualche pioggia anche in Sardegna" - prosegue Ferrara di 3bmeteo.com - "poco o nulla sul Nordovest salvo maggiori piogge sullo spezzino e locali nevicate sui settori alpini di confine". Le precipitazioni, dopo la débacle di ottobre, si sono ripresentate con buona frequenza e quantità, ma rimanendo ancora inferiori alla norma quasi ovunque. Spireranno forti venti di libeccio con mareggiata lungo le coste del Levante Ligure e della Versilia. Nevicherà a bassa quota anche sull'appennino meridionale (400-500 metri, quota neve variabile a seconda dell'entità dei fenomeni). "Da giovedì invece le nubi aumenteranno sui settori occidentali per l'arrivo di aria umida e che precede l'arrivo di una nuova perturbazione proprio per la giornata dell'Immacolata". Piove anche sulle regioni tirreniche, nevicate però oltre i 1000 metri.

Si prospetta, infatti, una domenica 10 luminosa e piuttosto rigida. Le massime avranno un calo sulla Val Padana e sul Trentino Alto Adige.

Altre relazioni

Discuti questo articolo