Oliverio al ministro della Salute Lorenzin: commissariamento fallimentare

Barsaba Taglieri
Декабря 8, 2017

Svolto l'atteso incontro tra il presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, e il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin. Per ribadire il suo impegno verso la sanità il Governatore è in visita annunciata, dal Ministro Beatrice Lorenzin per porre, ancora, al centro della discussione il destino del commissariamento.

Dopo la conferenza dei sindaci che si è tenuta lo scorso 29 novembre, nel corso della quale Oliverio ha esposto le ragioni di "un urgente cambio di passo nelle politiche sanitarie, alla luce delle gravi criticità che l'attuale commissariamento ha prodotto", ben 350 sindaci, a cui si sono aggiunti i presidenti delle 4 Province e della Città Metropolitana, hanno sottoscritto un documento di pieno sostegno alla posizione assunta dal governatore.

"Ho ribadito al Ministro Lorenzin le mie forti preoccupazioni condivise dalla quasi totalità dei sindaci calabresi circa la grave condizione in cui versa il servizio sanitario calabrese. Tutti gli indicatori certificano il fallimento delle gestioni commissariali, ricadendo sul mancato risanamento economico, sul mancato rispetto dei Lea e sull'emigrazione sanitaria passiva". Un'azione necessaria, non più rinviabile, per restituire il diritto alla cura e alla tutela della salute ai cittadini calabresi, che oltretutto "sopportano il massimo della tassazione con i servizi sanitari meno efficienti e più inadeguati d' Italia". E il rischio è che in futuro siano costretti a pagare ulteriormente per coprire i nuovi debiti: "Siamo di fronte a una spirale negativa che bisogna assolutamente spezzare". "Della evoluzione del confronto con il Governo, come già preannunciato, terrò costantemente informata la Conferenza dei Sindaci Calabresi".

Altre relazioni

Discuti questo articolo