Disaccordi e aperture in primo giorno visita di Erdogan in Grecia

Bruno Cirelli
Декабря 8, 2017

Si tratta della prima visita di un capo di Stato turco nel paese dopo 65 anni, visto che'ultima avvenne nel novembre del 1952, quando l'ex presidente Celal Bayar fu ricevuto ad Atene dall'allora regnante Paolo, e dall'ex primo ministro Alexandros Papagos. "Di fronte agli sviluppi che stimolano le sensibilità sullo status di Gerusalemme, il presidente convocherà un vertice dei leader dell'Organizzazione della cooperazione islamica (Oic) per mettere a punto un'azione congiunta dei Paesi islamici", ha detto il portavoce della presidenza Ibrahim Kalin.

Il Congresso statunitense nel 1995 aveva approvato la legge sul trasferimento dell'ambasciata da Tel Aviv a Gerusalemme.

"Gerusalemme è una linea rossa per i musulmani".

"Prego il Signore - ha concluso Francesco - che tale identità sia preservata e rafforzata a beneficio della Terra Santa, del Medio Oriente e del mondo intero e che prevalgano saggezza e prudenza, per evitare di aggiungere nuovi elementi di tensione in un panorama mondiale già convulso e segnato da tanti e crudeli conflitti".

Il conflitto sullo status di Gerusalemme è dovuto al fatto che i palestinesi rivendicano il centro e la parte orientale della città, dove ci sono molti luoghi sacri per i musulmani.

Altre relazioni

Discuti questo articolo