Avellino| Lavoratori senza stipendio: sciopero alla piscina comunale

Barsaba Taglieri
Декабря 8, 2017

Esplode la protesta dei lavoratori della piscina comunale di Avellino. Uil e Cgil insieme con i lavoratori si sono ritrovati davanti alla strututra.

All'appello mancano le retribuzioni di ottobre, novembre, la 13° mensilità del 2016 e la quattordicesima 2017. Intanto l'amministrazione comunale ha deciso per la risoluzione della convenzione con la società per la gestione della struttura. Oltre alle spettanze arretrate i sindacalisti chiedono anche il rispetto del contratto nazionale di lavoro avendo rilevato in busta paga " in seguito ad un controllo ammanchi già verificati e certificati dall'Ispettorato del Lavoro".

Questo protrarsi dei ritardi nei pagamenti ha creato notevoli difficoltà ai dipendenti, mettendoli in condizioni non più sostenibili.

Altre relazioni

Discuti questo articolo