Tim: avanti con Mediaset sui contenuti

Paterniano Del Favero
Декабря 7, 2017

Il budget preliminare 2018 sarà completato e recepito nel Piano Strategico 2018-2020, che sarà discusso dal consiglio di amministrazione del 6 marzo 2018. In questo quadro, l'amministratore delegato ha presentato una panoramica dello scenario regolatorio, tenendo conto dei punti di vista del Governo e delle autorità di settore. Nei prossimi mesi il management continuerà a vagliare le diverse ipotesi per stabilire se la separazione della rete sia necessaria per rispondere agli input delle Istituzioni e per creare valore. La società guidata da Amos Genish ha confermato gli obiettivi finanziari per il prossimo anno già comunicati al mercato. Ieri inoltre il board della compagnia di tlc ha autorizzato a maggioranza il management a definire un accordo pluriennale con Mediaset sui contenuti, mossa che dagli osservatori viene considerata un primo passo verso le fine del contenzioso tra il gruppo francese e quello italiano. Contenuti che andranno poi a comporre l'offerta "convergente" per fisso e mobile, partita con il lancio di Tim Show. I clienti Tim potranno accedere ai contenuti da Decoder, Smart TV, Web e App mobile.

Questi includono le partite del girone di ritorno della massima serie calcistica italiana, le partite della Champions League e ogni altro contenuto sportivo fruibile sulla piattaforma Premium. Simili trattative sono in corso anche con altri player.

Altre relazioni

Discuti questo articolo