Portieri goleador: in Serie A guida la classifica un ex Lazio

Rufina Vignone
Декабря 7, 2017

Balzato agli onori delle cronache per il gol contro il Milan, Brignoli non è il primo portiere a segnare in Serie A. Il primo fu Lucidio Sentimenti (meglio conosciuto come Sentimenti IV) che nel 1942, con la maglia del Modena, segnò un rigore al Napoli la cui porta era difesa dal fratello Arnaldo Sentimenti (i Sentimenti per la cronaca erano cinque, ndr). Il finale di Benevento-Milan (2-2, al 94') lo vedranno davvero in tutto il pianeta. Brignoli però non è ovviamente il primo portiere goleador della storia. Ventisei anni, di proprietà della Juventus, si sta giocando la sua prima vera chance in Serie A dopo tanta gavetta. Ero rimbambito sul divano e mi sono addormentato. Da lì Sampdoria, Spagna (con il Leganes) e Perugia, poi l'arrivo in prestito a Benevento. Panorama.it ha ricordato tutti i numeri uno ad aver segnato almeno una volta nel campionato italiano.

La notizia del goal al 95′ del portiere Alberto Brignoli, che ha regalato il 2 a 2 al Benevento contro il Milan, ha fatto il giro del mondo. Gente che, come lui, dopo aver parato, ha pensato bene di andare a far vedere agli attaccanti come si fa a segnare. L'estroso portiere paraguaiano Chilavert in carriera ha segnato la bellezza di 54 gol nei club e 8 in Nazionale, il brasiliano Ceni si è addirittura spinto fino a quota 103 reti in 23 anni di carriera con la maglia del San Paolo. E in città i tifosi hanno ritrovato la speranza di una salvezza in A che resta il sogno di tutti. "Salvezza? Noi lavoriamo per questo, al di là della retorica".

Sul portiere che va a saltare: "Quando il portiere va a saltare va per creare scompiglio".

Altre relazioni

Discuti questo articolo