Npl: Ft, 'Bce cede sui crediti deteriorati dopo le proteste'

Barsaba Taglieri
Декабря 7, 2017

Lo scrive il Financial Times.

"La Bce cede sui crediti deteriorati dopo le proteste", per cui "ci si attende che le bozze delle proposte verranno riconsiderate dopo che l'Italia ha guidato una controffensiva politica". Non passerebbe, perciò, la paventata stretta richiesta da Francoforte sui portafogli Npl in possesso delle banche nell'Unione.

L'addendum proposto dalla Bce prevede che le banche procedano alla copertura integrale dei crediti deteriorati, emersi dall'1 gennaio 2018, entro due anni per i non garantiti ed entro sette anni per i garantiti. E con gioia degli istituti di credito più esposti, insieme ai rispettivi sistemi finanziari nazionali. Infatti gli esperti legali di entrambe le istituzioni sostengono che queste "vanno al di là del mandato dell'Ssm".

Altre relazioni

Discuti questo articolo