M5s, Berlusconi: persone invidiose, per odio programma di tasse

Bruno Cirelli
Декабря 7, 2017

Da tempo il Cavaliere ha individuato nel MoVimento 5 Stelle il principale antagonista del centrodestra e oggi non risparmia un attacco al leader designato dei grillini. L'obiettivo è quello di "portare Forza Italia al 30% e il centrodestra oltre il 40%, in modo da ottenere la maggioranza dei seggi nei due rami del Parlamento".

Del resto, lo ha dimostrato in Sicilia poiché nel giro di pochi mesi ha ipotecato quello che sembrava potesse essere un risultato scontato, ovvero la vittoria dei Cinquestelle per la conquista della poltrona di Presidente della Regione. "Se andassero al governo sarebbe un disastro per la classe media, per gli imprenditori, per tutto il Paese" ha concluso Berlusconi. "E i grillini sono dei giustizialisti". "I 5stelle sono persone che dipendono da un vecchio comico e da un esperto di comunicazione che impongono loro cosa dire - osservato Berlusconi - Sono persone invidiose, invidiano".

Altre relazioni

Discuti questo articolo