Australia, il Parlamento approva la legge sui matrimoni gay

Bruno Cirelli
Декабря 7, 2017

Il voto finale si è tenuto nella Camera bassa del parlamento, dopo che una settimana fa era stato approvato dal senato.

L'ultimo passo lo dovrà fare il governatore generale Peter Cosgrove, rappresentante della Regina in Australia, che ratificherà la legge nei prossimi giorni. Dopo l'approvazione tutti i presenti in Aula si sono abbracciati gridando, con molta commozione, "we are australian".

Nel 2004 l'Australia ha cambiato la legge per affermare che il matrimonio fosse consentito solo tra un uomo e una donna, ora invece si unisce ai 24 paesi nel mondo che riconoscono il matrimonio tra persone dello stesso sesso. La legge era stata sostenuta molto dal primo ministro australiano Malcolm Turnbull, conservatore, che ha ribadito più volte la propria contentezza:"Che giornata, che giornata per l'amore, l'uguaglianza e il rispetto. L'Australia c'è riuscita, ogni australiano ha potuto dire la sua e ha detto che va bene, di andare avanti". La legge sarà effettiva nell'arco di un mese e le prime unioni sono attese per febbraio.

Altre relazioni

Discuti questo articolo