Juventus, Allegri: "Dobbiamo crescere ancora, ma i tifosi siano più positivi"

Rufina Vignone
Dicembre 6, 2017

Massimiliano Allegri ha parlato cosi ai microfoni di Sky Sport, nel post partita del match giocato contro l'Olympiacos: "Dybala?".

" Nel secondo tempo abbiamo sbagliato abbastanza e la partita poteva cambiare nel primo tempo, era difficile, bisogna migliorare la condizione di alcuni, sbagliamo troppo tecnicamente". Contava vincere e soprattutto passare il turno e la missione è stata compiuta, ma c'è davvero molto da lavorare per il tecnico livornese e i suoi in vista del prosieguo della stagione.

Ai complimenti di Sacchi, segue poi la domanda sul perchè la squadra non riesce a mantenere la stessa cadena. "Questa era una finale". "C'è stato un momento di appannamento perchè abbiamo sbagliato tutta una serie di passaggi e di uscite". Anche a Napoli è successo questo, poi abbiamo continuato sul nostro ritmo. Quando l'avversario va ucciso, va ucciso, non si può tenerlo in vita. "Bisogna migliorare la fase di palleggio e capire quando va chiusa la gara".

Ancora una volta, purtroppo, Paulo Dybala è stato abulico, ma Allegri si sente di tranquillizzarlo e di tranquillizzare allo stesso tempo i tifosi tra i quali serpeggia, a detta del tecnico, troppa negatività. I ragazzi sono stati bravi anche se ci manca un po' di lucidità. "Deve essere sereno e riprendere a fare le cose con semplicità, tornando in una condizione migliore così come gli altri".

La Juve, per conquistare il passaggio agli ottavi di finale da seconda della classe (il primo posto è aritmeticamente del Barcellona), deve vincere in casa dell'Olympiacos: in caso di vittoria ai bianconeri non interesserebbe il risultato dello Sporting e andrebbero direttamente agli ottavi.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE