Aubameyang via dal Borussia Dortmund: fissato il prezzo

Rufina Vignone
Dicembre 6, 2017

Kalinic potrebbe permettere al Milan di incassare almeno 30 milioni e così di dimezzare la cifra che presumibilmente il Borussia Dortmund potrebbe chiedere per Aubameyang. Il giocatore sta facendo di tutto per andarsene già a gennaio. E su di lui ci sono anche altri top club europei. Nelle scorse settimane è stato sospeso (saltando la trasferta di Stoccarda, che i gialloneri hanno perso) per i continui ritardi e perché troppo spesso fa entrare nel centro sportivo parenti e amici. Alcuni atteggiamenti che non sono piaciuti ai compagni e dopo il derby con lo Schalke (da 4-0 a 4-4) Weidenfeller, il portiere/capitano del Dortmund, ha ammesso pubblicamente di credere che la svolta della partita sia stata l'espulsione di Aubameyang. I rapporti sono ai minimi storici e lui vuole andare via. Qualche like a chi, tramite i social, gli chiedeva di tornare, la pubblicazione di una foto che lo ritraeva con la maglia rossonera e qualche altro piccolo indizio sparso qua e là. Per 60 milioni, scrivono in Germania, può andarsene anche a gennaio. Già in estate Aubameyang aveva fatto capire di avere ancora molto a cuore il Milan.

Il Milan, che già in estate si era mosso per riportarlo in rossonero, è fortemente interessato ad imbastire una trattativa con il Dortmund ma le condizioni restano proibitive, inoltre a corteggiare l'attaccante ci sarebbe anche il Liverpool dell'ex BVB Klopp che per rinforzare il proprio reparto avanzato starebbe proprio pensando all'ex prodotto del vivaio milanista.

Il costo del cartellino della punta gabonese è di 60 milioni di euro.

Insomma, Aubameyang ha un piano di fuga e molte opzioni, ma realizzarlo già a gennaio non sarà facile.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE