Pistola e passamontagna: Bastia, rapina al supermarket

Bruno Cirelli
Dicembre 5, 2017

In manette, sabato sera, è finito un 19enne incensurato, accusato di rapina aggravata. Appena qualche giorno fa c'era stata un'altra rapina sempre nella zona e sempre ai danni di un supermercato. Gli agenti hanno così notato l'arrivo di un'utilitaria di colore nero il cui conducente, dopo aver parcheggiato, è sceso repentinamente dal mezzo. Dopo aver calzato un passamontagna, a passo svelto, si è diretto verso l'attività commerciale. Attimi di terrore per i dipendenti del locale: l'uomo, armato di pistola e con il volto coperto, si è avvicinato alla cassa e, sotto minaccia dell'arma (non è chiaro se vera o falsa) si è fatto consegnare tutto l'incasso.

I poliziotti - poi raggiunti dai colleghi di un altro equipaggio - hanno quindi bloccato il giovane, intimandogli di sdraiarsi sul pavimento, per poi immobilizzarlo e arrestarlo.

La Squadra Mobile sta indagando per accertare il coinvolgimento del 19enne rapinatore in analoghi episodi criminosi avvenuti recentemente a Bari.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE