Insp: "18,5 milioni di certificati di malattia nel 2016"

Paterniano Del Favero
Dicembre 5, 2017

Nel 2016 sono stati trasmessi all'Inps 12.6 milioni di certificati medici per il settore privato e 6.3 milioni per la pubblica amministrazione: sono aumentati del 4,4% nel privato e sono sostanzialmente stabili nel settore pubblico.

È sempre il lunedì il giorno nel quale ci si ammala di più: all'inizio della settimana - scrive l'Inps nell'Osservatorio sui certificati di malattia - si verificano il 29,6% degli eventi di malattia del settore privato (2,7 milioni di casi) e il 26,8% degli eventi di malattia nella pubblica amministrazione (1,3 milioni di casi di malattia). Il Nord-Ovest è l'area geografica che con il 28,4% presenta il maggior numero di certificati medici.

Il numero complessivo di eventi malattia per il 2016 è stato di 9,3 milioni nel settore privato e 5,0 milioni nella pubblica amministrazione. Nel privato si hanno 1,3 certificati per evento, mentre nel pubblico sono 1,2. Il numero di eventi nel settore della pubblica amministrazione nel 2016 registra una diminuzione dello 0,2% rispetto all'anno precedente; il decremento maggiore riguarda in particolare le classi da 6 a 10 giorni (-7,8%) e da 4 a 5 giorni (-5,2%). I giorni di malattia sono stati 81,4 milioni nel privato (per circa 12,3 milioni di lavoratori in media nel settore privato non agricolo nell'anno) mentre quelli del pubblico sono stati quasi 33 milioni per circa tre milioni di dipendenti del comparto. Sono i numeri contenuti nel documento pubblicato dall'Inps sulla certificazione di malattia.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE