Facebook vuole i bimbi arriva Messenger Kids

Geronimo Vena
Dicembre 5, 2017

Facebook lancia negli Usa una versione per bambini di Messenger, la sua app di messaggistica, che raccoglie 800 milioni di utenti.

In questo contesto di continua attenzione al diritto alla riservatezza - non solo riferita ai bambini, per cui il livello deve essere massimo, ma anche agli adulti - si segnalano l'iniziativa di quattordici compagnie tecnologiche che si sono rivolte alla Corte Suprema americana per chiedere maggiore privacy per le informazioni geografiche che si possono desumere localizzando gli smartphone e quindi i loro possessori.

▷ Vuoi vedere SUBITO gli SCONTI AMAZON SEGRETI? L'obiettivo e' favorire lo scambio di messaggini e di video chat tra gli under 12, sotto il controllo dei genitori.

Non prevede pubblicità o la possibilità di fare acquisti e funzionerà con rete WiFi. Anche se è molto più comodo parcheggiarli sul divano con un iPhone mentre ci facciamo i fatti nostri. Altre volte sono stati lanciati progetti per i piccoli che non sono mai decollati. Anche Youtube di recente ha costruito dei canali di broadcasting pensati per i nostri figli, ma pare sia già finito nella bufera per la presenza, nel suo "palinsesto", di video con contenuti non adatti ai minori e di commenti osceni.

Facebook ci prova e ci crede.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE