Allarme salame La bottega di Adò. Ritirato lotto con salmonella

Barsaba Taglieri
Dicembre 5, 2017

Il Ministero della Salute ha ordinato il ritiro del salame Nostrale della ditta La Bottega di Andò per rischio microbiologico a causa della riscontrata presenza di salmonella. Il lotto nel mirino è il n 170893 venduto in formato da 800 grammi. Il salame nostrale è prodotto dall'azienda "La Bottega di Adò" nello stabilimento di Montignoso. Il ministero ha anche inviato il cartello da apporre nei negozi che hanno in vendita il salume: chi l'ha acquistato è invitato a non consumarlo e a consegnarlo in negozio per il rimborso. Si raccomanda, pertanto, di non consumare il salame con il numero di lotto interessato dal provvedimento. L'avviso di richiamo è stato pubblicato sul nuovo portale dedicato alle allerte alimentari del dicastero di riferimento, nella sezione "Avvisi di sicurezza". I sintomi della malattia possono comparire tra le 6 e le 72 ore dall'ingestione di alimenti contaminati (ma più comunemente si manifestano dopo 12-36 ore) e si protraggono per 4-7 giorni.

Sebbene il numero totale di infezioni sostenute dal genere Salmonella abbia subito un decremento nel corso degli ultimi anni, sia in Europa che in Italia, essa continua a rimanere l'agente di malattia trasmessa da alimenti più frequentemente isolato.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE