Prysmian compra il 100% di General Cable per 3 miliardi

Paterniano Del Favero
Dicembre 4, 2017

Prysmian fa shopping negli Stati Uniti. La società ha annunciato di aver stipulato un accordo per rilevare il 100% delle azioni di General Cable per un valore pari a 30 dollari per azione.

L'operazione, si legge in una nota, attribuisce a General Cable una valutazione, inclusiva della posizione finanziaria netta e altre passività della società, pari a circa 3 miliardi di dollari, per un premio pari a circa l'81% rispetto al prezzo raggiunto dal titolo General Cable il 14 luglio 2017, 16,55 dollari per azione, ultimo giorno di negoziazione prima dell'annuncio da parte della società dell'avvio di un processo di analisi di alternative strategiche.

Il perfezionamento della transazione, approvata all'unanimità dai Consigli di Amministrazione di entrambe le società e raccomandata ai propri azionisti dal Consiglio di Amministrazione di General Cable, è previsto entro il terzo trimestre del 2018, previa approvazione degli azionisti di General Cable rappresentanti almeno la maggioranza del capitale avente diritto di voto, approvazione delle autorità competenti e altre condizioni sospensive tipiche per questo genere di transazioni. Prysmian analizzerà inoltre l'opportunità di emettere entro i prossimi 12 mesi nuove azioni per un ammontare massimo complessivo di 500.000.000 euro.

L'operazione General Cable fa scivolare però in Borsa Prysmian che cede circa il 2%.

Colpo grosso di Prysmian, il gruppo italiano leader mondiale nella produzione di cavi ad alta tecnologia, guidato da Valerio Battista. I costi straordinari di integrazione sono stimati pari a 220 milioni. Il gruppo combinato sarà presente in più di 50 paesi con circa 31.000 dipendenti.

Prysmian stima che il gruppo, a seguito della combinazione, sarà in grado di generare sinergie per circa 150 milioni di euro entro cinque anni dal perfezionamento dell'operazione. La transazione verrà finanziata attraverso un mix di nuovo debito - per il quale Prysmian ha già ricevuto l'impegno alla sottoscrizione da parte delle banche finanziatrici -, di cassa disponibile e di linee di credito esistenti.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE